sabato 29 agosto 2009

VI ASPETTIAMO MARTEDI POMERIGGIO PER LE PRIME IDEE DI TRADING


Io e Michael sperimentiamo da martedì pomeriggio a venerdi' questa nuova idea.

in tempo reale aggiorneremo il sito con idee di trading SUI MERCATI AZIONARI E NON SOLO...UN OCCHIO DI RIGUARDO AL PETROLIO!!!

Venite numerosi!!!

LA LINGUA UTILIZZATA SARA' L'INGLESE, IN MODO DA POTER ESSERE LETTI DA TUTTO IL MONDO!

20 commenti:

  1. ho vissuto tra londra e coventry per circa un anno nel lontano 1977. ero molto giovane e vi invidio molto. spero che il mio inglese di allora, rispolverato negli ultimi anni per lavoro, sia sufficiente a seguire le vostre avventure e i vostri consigli. sicuramente con i miei primi recuperi da perdite da etf short di luglio farò una consistente donazione a mercato libero. per adesso non posso. una domanda: nel post il fiuto di un amico, si parla di DJ a 14000 a novembre 2008 con discesa prevista da michel a 11800 ma nei grafici DJ non è mai stato a 14000 in quel periodo o mi sbaglio io o non ho capito???? I need some help to better understand.
    grazie pizzi

    RispondiElimina
  2. bella bella bella idea!!!

    RispondiElimina
  3. Sarebbe meglio, a mio modesto avviso, anche i sottotitoli per chi, come me, non mastica tanto bene l'inglese...

    Luisa G.

    RispondiElimina
  4. Bene queste iniziative sono ben accette!
    Se saremo in grado (dipende principalmente da noi) di cogliere l'attimo e realizzare qualche guadagno un giusto obolo per LM sarà eticamente doveroso.
    Spero e credo che l'inglese utilizzato sia molto "amichevole".
    Grazie ancora

    RispondiElimina
  5. Ottima idea,spero pero' che facciate anche una traduzione in italiano per coloro che non sono ferratissimi in inglese...

    RispondiElimina
  6. perchè nessuno mi da una spiegazione riguardo il DJ a 14000 a novembre 08?

    RispondiElimina
  7. speriamo che non si dovrà aprire posizioni in short...... marco (mi)

    RispondiElimina
  8. grandissimi! in bocca al lupo per questa eccezionale joint venture.

    RispondiElimina
  9. vorrei sapere solo per curiosità come mai andate in una trading room? e se possibile quale di Londra



    p.s. ma Zio Michael che lavoro fa a Londra?

    RispondiElimina
  10. Io sottoscrivo quanto dice Renata, nel senso che anche io vi ringrazio tantissimo e, se purtroppo al momento ho totalizzato troppe perdite per poter fare una SACROSANTA donazione a Mercato Libero, non appena riuscissi a recuperare qualcosa lo farò senza alcun dubbio e molto molto volentieri.
    E spero che se le occasioni saranno di andare short (mi pare di capire sarà così), sia solo su indici, in quanto con la mia banca non avrei idea di come fare su singoli titoli (per inciso: ho Allianz Bank, che quindi di fatto non ha sportelli ma l'ufficio del promotore, e poi opero solo online: la piattaforma non è delle più "fini", per cui credo che l'unico modo per andare short su titoli sarebbe contattare telefonicamente gli operatori del servizio clienti....per cui tra perdite di tempo, eventuale incapacità o non volontà di farlo, non la vedo per nulla semplice...).

    RispondiElimina
  11. Notizie della banca 1000 per cambiare? Aspettavo quella per aprire un conto con possibilita di stop loss e short, al momento posso solo comprare e vendere azioni normali. E quindi nonostante i vostri buoni consigli è un casino !!! E' sempre in piedi la ricerca della nostra banca o è un' idea naufragata?
    Marco

    RispondiElimina
  12. Buon lavoro e ...iniziativa Lodevolissima
    fabio F (go)

    RispondiElimina
  13. Siete gente speciale...

    RispondiElimina
  14. Per Stefano: se nei prossimi giorni/settimane i mercati calano di brutto e i trend sarà negativo, per andare al ribasso puoi anche utilizzare un normale etf, che è molto più semplice da gestire rispetto alle vendite allo scoperto short su singoli titoli...

    ci sono etf short per tutti i principali indici, leva 1 (cioè replicano lo stesso decremento dell'indice) che leva 2 (cioè se per esempio FTMIB perde il -2% questi guadagnano il +4%, vale pure al contrario ovviamente...)

    L'unica controindicazione degli etf è la tassazione del capital gain che è diversa da quella della plus-minus sui titoli, non può essere conteggiata insieme a questa. Inoltre se vendi un titolo etf in minus, la minus valenza non viene conteggiata.. mentre se lo vendi in plus, paghi il 12,5%

    L'etf quindi è uno strumento che normalmente serve per bilanciare altri investimenti, oppure con orizzonti temporali giorni/settimane, non è molto adatto per fare trading giornaliero

    RispondiElimina
  15. per l'inglese esiste sempre google traslate ,barrai piglia ryan air per andare a londra non pigliare cai ciao

    RispondiElimina